North. London. Derby. Arriviamo al derby da quarti in classifica, forti da tre vittorie consecutive, dieci gol fatti e due subiti e con la possibilità di ridurre la distanza dai cugini ad un solo, misero punto. Stiamo camminando su una sottilissima corda che separa l’eccitazione dalla paura, mentre la grande sfida si avvicina. La sontuosa prestazione alla quale abbiamo assistito mercoledì sera è ancora lì, … Continua a leggere

SIAMO QUARTI! Facciamo in modo di restarci almeno fino a sabato sera? La vittoria contro il Southampton e il contemporaneo pareggio del Manchester United contro il Liverpool ci ha catapultati all’ultima posizione valida per accedere alla prossima Champions League, in attesa che il Chelsea recuperi il turno di campionato mancante. La missione di stasera è vincere, possibilmente con un buon margine, e consolidare una posizione … Continua a leggere

Nel 1919, al termine del primo conflitto mondiale, un clima teso e di sopravvivenza pervade praticamente tutto il continente europeo. In Inghilterra questo ambiente favorisce lo sviluppo di diverse gang, formate da gruppi di giovani ragazzi che cercano la via della vittoria, dribblando la faticosa e pericolosa vita di fabbrica. La più nota, grazie anche alla serie tv, è quella dei Peaky Blinders, una banda … Continua a leggere

Non è solo Arsenal (5°) contro Southampton (18°), è anche Manchester United (4°) contro Liverpool (2°), quindi un’occasione forse irripetibile per tornare al quarto posto e diventare di nuovo padroni del nostro destino. La domanda è: come faremo questa volta per sprecarla? Il Southampton non è più la squadra senz’anima e senza identità di qualche settimana fa, tuttavia giochiamo in casa e abbiamo dalla nostra … Continua a leggere

Mettiamola così: se il Manchester City gira in Ferrari, noi giriamo in Dacia. Di conseguenza, il budget a disposizione di Unai Emery l’estate prossima sarà scarno, a voler essere ottimisti. David Ornstein, il giornalista della BBC assegnato all’Arsenal, ha parlato di circa quaranta milioni affidati a Unai Emery e al prossimo direttore sportivo/tecnico (Monchi, ahem!) per rinforzare la squadra. Dato il mercato attuale e i … Continua a leggere

Sedicesimi di finale dell’Europa League, contro una squadra ferma da due mesi, e siamo già qui a giocarci la stagione. Come siamo arrivati a questo punto? Una settimana fa il dilemma era se chiuderla direttamente all’andata, con tutti i titolari in campo, oppure portare a casa un risultato positivo con alcune riserve e poi archiviare la qualificazione al ritorno, all’Emirates Stadium, con appena una manciata … Continua a leggere

Domani giochiamo una sfida da ultima spiaggia contro il BATE Borisov. Lo so, è incredibile ma è così. Prima di parlare della gara di ritorno di Europa League, tuttavia, vorrei discutere di un giocatore che sicuramente non scenderà in campo né domani, né da qui alla fine della stagione. Anzi, che non giocherà proprio più con la maglia dell’Arsenal: Danny Welbeck. Non sono mai stato … Continua a leggere

L\’altro giorno, bazzicando su Facebook, sono rimasto molto impressionato dalla pagina “Gibba Adventures”. Il protagonista della pagina e dei relativi video è un appassionato di cimeli risalenti alle grandi guerre: il suo compito, come descritto nella sua bio di Facebook, é quello di dare un futuro al nostro passato, facendosi spazio tra le ripide montagne con il suo metal detector e la sua passione. Henrikh … Continua a leggere

0-1 a Borisov, contro una squadra ferma da due mesi e alla quale un anno fa – pur in circostanze diverse – avevamo dato dieci gol, tra andata e ritorno. Di chi è la colpa? Tra le scelte tattiche di Unai Emery, assolutamente terribili, e le prestazioni degli undici mandati in campo, non si salva nessuno. Questa partita poteva essere vinta anche con due allenamenti … Continua a leggere

Andare a Borisov con i titolari per provare a chiuderla già all’andata? Lasciare la lunga e faticosa trasferta ai giovani, per eventualmente recuperare poi in casa? Scegliere una formazione mista, col rischio di non far riposare nessuno tra andata e ritorno? Unai Emery deve effettuare una scelta strategica stasera, con il calendario che offre una situazione inusuale dal momento che non ci saranno impegni tra … Continua a leggere