Anteprima: Manchester City v Arsenal

On repart à zéro C’è una frase che risuona sempre nella testa di un fotografo, non ricordo le parole esatte, ognuno se la ripete un po’ a modo suo… ma il senso è: se non vuoi rispettare le regole di composizione dell’immagine devi prima studiarle e capirle.

Con i dovuti accorgimenti penso che tale concetto penso si possa applicare anche al calcio.

Quello che devono fare le nostre ragazze è semplice: prendere le statistiche delle ultime trasferte nella contea di Manchester, dare un’ultima letta, e lasciarsele alle spalle.

E se il paragone con la fotografia non piace o non convince fino in fondo c’è sempre la musica che con una delle sue voci più belle ci ricorda che nella vita si può mettere da parte tutto senza rimpianti e cominciare una nuova vita.

L’AVVERSARIO

Imbattuto nelle ultime quattro gare di campionato e reduce da un’importante vittoria in Champions League in casa del Göteborg, il Manchester City sta cercando di riprendersi la scena rubatagli dal Manchester United attualmente primo in classifica. Per continuare la striscia di risultati utili consecutivi e avvicinarsi ulteriormente alle Top Three serve però una vittoria nel big match contro l’Arsenal. Le Citizens sono attualmente quarte a quattro punti di distanza dalla squadra di Joe Montemurro e due punti dal terzo posto momentaneamente occupato dal Chelsea che però ha una partita da recuperare.

Questa domenica Gareth Taylor dovrà fare a meno di Rose Lavelle, alle prese con un infortunio che la terrà lontano dai campi ancora per un po’, ma potrà contare su una Sam Mewis in grandissima forma.

CASA ARSENAL

In termini di classifica la partita contro il City può dire molto sulle ambizioni delle due squadre in questa stagione. L’Arsenal occupa attualmente il secondo posto, a soli due punti dalla capolista ma con alle spalle diverse squadre che scalpitano per scalare la vetta. Conosciamo le nostre ragazze, dire che questo non influenzerà l’incontro sarebbe una bugia. Ma sappiamo anche che quando vogliono sono in grado di lasciare i freddi calcoli matematici nello spogliatoio e dimostrare sul campo quello che sanno fare meglio, giocare un gran calcio.

I recenti incontri tra Man City ed Arsenal si sono risolti tutti a favore della squadra di Gareth Taylor e all’Academy Stadium la squadra biancorossa non vince dall’ormai lontano 2016. 

Nel caso il bel gioco non bastasse, il materiale per alimentare l’orgoglio non manca.

LA FORMAZIONE

Tra le note positive della gara contro il Birmingham di domenica scorsa ci sono sicuramente l’esordio in WSL di Lydia Williams ed il ritorno in campo di Lisa Evans, Steph Catley e Jordan Nobbs, forse ancora non al meglio ma che saranno fondamentali per una seconda parte di stagione che si preannuncia avvincente. La loro presenza almeno per la panchina sembra confermata. Viky Schnaderbeck e Noelle Maritz sono le uniche due assenze confermate mentre resta in forte dubbio la presenza di Lia Wälti. Vista la delicatezza dell’infortunio lasciarla a casa non sarebbe una cattiva idea.

Queste le possibili XI in campo contro il Manchester City, oggi: Zinsberger, Maier, Williamson, Beatty, McCabe, Little, Roord, van de Donk, Foord, Mead, Miedema.

A disposizione: Stenson, Williams, Evans, Catley, Wubben-Moy, Gut, Nobbs, Mace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...