Anteprima: Arsenal v West Ham

Ricominciamo – L’indignazione per il Dubai-Gate ed il deludente pareggio in casa del Reading, non è certo così che volevamo iniziare il 2021. Eppure eccoci di nuovo qui, con lo stesso amore di sempre, ad attendere che le nostre ragazze scendano in campo per una nuova sfida.

Perché siamo fatti così, possiamo gridare e sfogarci quanto vogliamo ma senza Arsenal noi non sappiamo stare.

L’AVVERSARIO

Se ad inizio stagione qualcuno avesse detto che al giro di boa il West Ham avrebbe occupato il decimo posto in classifica con soli 7 punti, in pochi ci avrebbero creduto. La stagione delle Hammers sta deludendo tutte le aspettative e solo a ridosso della sosta natalizia si è iniziato a vedere un miglioramento di forma con le vittorie contro il Charlton (Continental Cup) e Bristol City ed una sconfitta di misura in casa del Chelsea (3-2).

Un dicembre tutto sommato positivo non è bastato però a salvare la panchina di Matt Beard sostituito da qualche settimana da Olli Harder.

Il nuovo tecnico inizia la sua avventura con una sconfitta (Tottenham, WSL) ed una vittoria (Durham, FA Cup), a lungo termine la sua idea di pressing alto darà i suoi frutti?

CASA ARSENAL

Era settembre e l’Arsenal sembrava una macchina da goal inarrestabile: Vittoria per 6 a 1 in casa contro il Reading e vittoria in trasferta per 1-9 contro il West Ham, niente male come inizio di stagione. Pochi mesi più tardi, a gennaio, in tanti ci stiamo domandando che fine abbia fatto quella squadra.

Ad oggi il terzo posto, che significherebbe Champions League la prossima stagione, rappresenta la priorità mentre per la corsa al titolo bisogna contare sulle nostre forze e sui passi falsi delle dirette concorrenti. Oltre alle marcature sembrano essersi ridimensionati anche gli obiettivi.

LA FORMAZIONE

Al di là dell’avversario la speranza dei tifosi dell’Arsenal è quella di non vedere più formazioni sperimentali o peggio ancora improvvisate al momento.

Possiamo vantare una rosa in cui titolari e riserve sono allo stesso livello ma ora più che mai è fondamentale dare un volto preciso alla squadra e riproporre quella filosofia di gioco tante soddisfazioni ci ha regalato in passato.


Queste le possibili XI in campo contro il West Ham, oggi: Zinsberger, Evans, Williamson, Beatty, McCabe, Wälti, Little, van de Donk, Foord, Mead, Miedema.

A disposizione: Williams, Stenson, Maritz, Maier Wubben-Moy, Patten, Gut, Nobbs, Roord.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...