Anteprima: Southampton v Arsenal

Loro hanno meritatamente vinto il primo round, adesso tocca a noi rispondere.
L’eliminazione in FA Cup brucia ancora, perché quasi regalata dopo un tempo passato a fare gli spettatori: la timida reazione mostrata nella ripresa è bastata per creare qualche buona occasione da gol, a dimostrazione che con l’approccio giusto avremmo potuto continuare il nostro percorso in coppa.

Peccato, ora però è tempo di correggere gli errori e continuare la nostra risalita in classifica. Non sarà facile ma possiamo farcela.

L’AVVERSARIO

Ralph Hasenhüttl ha deciso di schierare la formazione titolare in FA Cup, una scelta che ha pagato data la qualificazione che che potrebbe costar cara al tecnico austriaco, con i giocatori che stasera saranno carichi psicologicamente ma inevitabilmente stanchi, dopo aver disputato una partita appena tre giorni fa.

Il Southampton dovrà fare a meno di Walker-Peters e Bertrand, i due terzini titolari di una delle linee difensive che ha subìto meno cambiamenti durante la stagione e che – almeno in casa – è una sicurezza: sono nove i gol incassati in altrettante partite disputate al St. Mary’s Stadium, tutti arrivati nelle tre partite contro Manchester United, Manchester City e Tottenham. Ad oggi sono sei le squadre che non hanno saputo trovare la via del gol a casa del Southampton, tra le quali troviamo anche il Liverpool e l’Everton.

Il 4-4-2 del Southampton è solido, le distanze tra i reparti sono minime e i movimenti coordinati alla perfezione, soprattutto in fase di non possesso palla, quindi per l’Arsenal sarà un’impresa trovare la via del gol senza esporsi troppo al contropiede letale dei Saints.

CASA ARSENAL

L’imminente arrivo, in prestito, di Martin Ødegaard occupa le prime pagine di tutti i blog, siti specializzati e pubblicazioni che riguardano l’Arsenal: si attende l’ufficialità del trasferimento del norvegese, che arriverà per dare una mano sulla trequarti ma non solo: il giocatore del Real Madrid potrebbe anche giocare in posizione più arretrata, soprattutto quando incontreremo avversari che si chiudono ad oltranza, e aiutare a scardinare le difese più arroccate.

Oltre la mercato, tuttavia, c’è la partita del St. Mary’s Stadium e l’opportunità di avvicinarsi ulteriormente alle posizioni più interessanti della classifica. Servirà un’impresa per battere il Southampton in casa, soprattutto alla luce della solidità difensiva della squadra e ai risultati di stagione, che vedono i Saintsvittoriosi in cinque delle nove partite casalinghe.

Da parte nostra, le quattro vittorie esterne in nove partite disputate sono un buon segnale, una chiara rottura con il passato dato che ad oggi abbiamo già eguagliato i risultati esterni di tutta la stagione passata.

Non sarà semplice ma resta possibile, almeno: qualche settimana fa sarebbe stato vietato anche solo immaginare un risultato positivo a casa del Southampton, quindi prendiamo ciò come una nota positiva.

LA FORMAZIONE

Pierre-Emerick Aubameyang non ci sarà stasera, dopo essere stato escluso all’ultimo minuto dalla squadra che ha affrontato il Southampton in FA Cup. Il gabonese è rientrato a Londra per motivi familiari e Mikel Arteta non potrà contare su di lui nemmeno stasera, per la partita di Premier League contro i Saints.
La soluzione naturale sarebbe l’impiego di Gabriel Martinelli, anche se il brasiliano sta ancora recuperando dall’ultimo infortunio e potrebbe non avere i 90 minuti nelle gambe, mentre un’altra opzione sarebbe Nicolas Pépé, alla ricerca della forma perduta, che potrebbe giocare sulla sinistra oppure scambiarsi la posizione con Bukayo Saka e tornare sulla sua fascia preferita.

Per il resto, rispetto alla partita di sabato, vedremo Thomas Partey per Mohamed Elneny, Alexandre Lacazette per Eddie Nketiah, Emile Smith Rowe per Willian e probabilmente David Luiz per Gabriel, che in FA Cup ha mostrato i segni dell’inattività causata dal Covid-19.

Da valutare le condizioni di Kieran Tierney, ancora alle prese con un affaticamento al polpaccio, mentre Dani Ceballos e Pablo Marí restano ai box.

Questi i possibili XI in campo oggi al St. Mary’s Stadium contro il Southampton: Leno, Bellerín, Holding, David Luiz, Tierney, Xhaka, Thomas, Saka, Smith Rowe, Martinelli, Lacazette.

A disposizione: Ryan, Gabriel, Cédric, Maitland-Niles, Elneny, Willock, Willian, Pépé, Nketiah.

@ClockEndItalia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...