L’Arsenal a Tokyo – Bollettino Olimpico #5

L’Arsenal a Tokyo 2020 – Bollettino Olimpico (Day 5)

A Tokyo 2020 saranno Svezia e Canada a giocarsi la medaglia d’oro nella finale del torneo di calcio femminile in programma venerdì 6 agosto quando qui in Italia saranno le 04:00 del mattino.

Dopo due bronzi consecutivi (Londra 2012 e Rio 2016) ed un arrivo all’olimpiade giapponese senza suscitare troppo clamore, il Canada si è creato pian piano la propria strada fino a raggiunge la finalissima. E ci arriva vincendo il derby nordamericano contro le campionesse del mondo degli Stati Uniti grazie al goal su calcio di rigore di Fleming al 74’.

Nella seconda semifinale vittoria per la Svezia che supera l’Australia grazie ad un goal di Fridolina Rolfö nella ripresa. Dopo l’argento di quattro anni fa accarezza sempre di più l’idea di salire finalmente sul gradino più alto del podio. Tra le Matildas scese in campo le nostre Steph Catley e Caitlin Foord mentre resta ancora in panchina il portiere Lydia Williams.

Risultati delle semifinali

Stati Uniti 0-1 Canada

Stati Uniti: Naeher  (30′ Franch); O’Hara (80′ Mewis), Sauerbrunn, Davidson, Dunn; Lavelle, Ertz, Horan; Williams (61′ Press), Morgan (60′ Lloyd), Heath (60′ Rapinoe). Ct. Andonovski

Canada: Labbe; Lawrence, Gilles, Buchanan, Chapman; Fleming, Scott, Quinn (60′ Grosso); Sinclair (87′ Huitema); Beckie, Prince (60′ Rose (90′ Leon)). Ct. Priestman

Marcature: 74’ Fleming, rig. (CAN)

Australia 0-1 Svezia

Australia: Micah; Carpenter, Kennedy, Catley; Raso (84′ Gielnik), Van Egmond, Logarzo (69′ Cooney-Cross), Yallop (69′ Polkinghorne); Simon (69′ Fowler), Kerr, Foord (90′ Brock). Ct. Gustafsson

Svezia: Lindahl; Glas, Ilestedt, Bjoern, Eriksson; Angeldal (73′ Bennison), Seger; Jakobsson (90′ Andersson), Asllani, Rolfoe; Blackstenius (90′ Hurtig). Ct. Gerhardsson

Marcature: 46’ Fridolina Rolfö (SVE)

Le finali

05/08/2021 Svezia vs Canada (ore 10:00)

06/08/2021 Australia vs Stati Uniti (ore 04:00)

Le nostre ragazze

Sfumata la possibilità di puntare all’oro, per le australiane Catly, Foord e Williams la possibilità di podio non è ancora svanita e giovedì sfideranno gli Stati Uniti nella finale per il terzo e quarto posto.

Miedema, Iwabuchi, Little, Williamson, Parris e Wubben-Moy sono rientrate da Tokyo ed avranno a disposizione qualche giorno di riposo prima di mettersi a disposizione di Jonas Eidevall per la pre-season.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...