Ricomincio da Tre?

È arrivato il momento di fare un passo indietro?
La brutta prestazione al debutto in Premier League ha riportato alla luce tutti i nostri problemi atavici.

Prevedibilità, lentezza, mancanza di idee, scarsa circolazione del pallone.

La rosa a disposizione di Mikel Arteta non è adatta per il gioco che vorrebbe implementare lo spagnolo, quindi è necessario cambiare qualcosa: il manager, la formazione o la composizione della rosa. Siccome la prima e la terza opzione non sembrano attuabili, non resta che l’opzione numero due, ovvero un cambio di formazione.

Senza un centrocampo dai piedi buoni che possa dominare il possesso e chiudere l’avversario nella propria trequarti, infatti, ogni tentativo di emulare il gioco di Barcellona e Manchester City è vana e finisce con produrre prestazioni come quelle del Brentford Community Center, durante la quale abbiamo creato pochissimo e puntato tutte le nostre fiches sui cross di Kieran Tierney da sinistra – con pessimi risultati.

Dato che il mercato non potrà portare tutti i tasselli necessari affinché Mikel Arteta possa trasporre le proprie idee sul campo, la via più semplice sembra essere un ritorno – temporaneo o definitivo – al 3-4-3 degli esordi, magari non bello da vedere ma per lo meno efficace.

Immaginando che Mikel Arteta voglia tornare alla difesa a tre, potremmo tornare a far uscire il pallone dalla difesa grazie alle qualità di Ben White, Gabriel e Kieran Tierney e da lì sfruttare la velocità di Pierre-Emerick Aubameyang, Bukayo Saka e Nicolas Pépé in contropiede, con l’avversario sbilanciato in avanti.
L’unica incertezza di questa transizione sarebbe il ruolo di Emile Smith Rowe, che perderebbe la sua zolla preferita sulla trequarti ma potrebbe tornare molto utile come esterno alto di sinistra, con il compito di accentrarsi e lasciar spazio alle scorribande di Bukayo Saka e Kieran Tierney.

Un rischio, data la visione di gioco e l’intelligenza del giovane inglese, ma un sacrificio da fare per rimettere in carreggiata una squadra che pare allo sbando, a livello tattico.
Non sarà quel che Mikel Arteta immagina e forse nemmeno quello che molti di noi vorrebbero ma potrebbe essere la soluzione giusta.

La stagione sarà agli inizi ma i problemi sono gli stessi di sempre. È ora di provare qualcosa di diverso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...