Pillole Biancorosse

Debutta oggi “Pillole Biancorosse”, una sorta di piccolo spazio a bordo campo dove rilassarsi e chiacchierare in libertà di tutto ciò che ruota intorno al mondo Arsenal Women e tenerci compagnia mentre le nostre ragazze sono impegnate con le rispettive nazionali.

PRIMA PAGINA: COSA SUCCEDE A BOREAHMWOOD

Il primo numero della rubrica non può che essere dedicato al sorteggio di Champions League svoltosi lunedì scorso. L’Arsenal, in seconda urna, è stato inserito nel gruppo C insieme alle campionesse in carica del Barcellona, le tedesche del TSG 1899 Hoffenheim e le danesi dell’HB Køge. Sorteggio a prima vista non semplicissimo ma certamente stimolante.

Calendario

05 ottobre vs Barcellona (away)
14 ottobre vs Hoffenheim (home)
10 novembre vs HB Køge (away)
17 novembre vs HB Køge (home)
9 dicembre vs Barcellona (home)
15 dicembre vs Hoffenheim (away)

Ogni squadra affronterà le avversarie in una gara di andata ed una di ritorno che avranno inizio alle 18:45 o alle 21:00. Passano ai quarti di finale le prime due classificate.

Gli altri gruppi

Gruppo A
Chelsea
Wolfsburg
Juventus
Servette FC Chênois Féminin

Gruppo B
Paris Saint-Germain
Breidablik
Real Madrid
WFC Kharkiv

Gruppo D
FC Bayern München
Olympique Lyonnais
Sport Lisboa e Benfica
BK Häcken FF

Tutte le gare dalla fase a girone in poi verranno trasmesse per i prossimi quattro anni sulla piattaforma Dazn e su YouTube.

GLI INSERTI

GIOCATRICE DEL MESE: Bethany Jane Mead
L’arrivo nel nord di Londra di Jonas Eidevall ha portato un ventata di aria fresca di cui tutti, squadra e tifosi, avevamo gran bisogno. E a giovare di più di questa novità è stata la nostra numero 9, Beth Mead che ha rinunciato alla semplice corsa lungo la fascia per entrare nel vivo di ogni azione spesso coronata con un assist o un goal. Protagonista nel bene ma anche nel male con qualche tweet decisamente evitabile…

Prestazioni e risultati sono importanti ma quando vesti la maglia dell’Arsenal ci sono anche tanti doveri.

SGUARDO OLTRE CONFINE: LE NOSTRE RAGAZZE IN VIAGGIO
Questa volta sono ben dieci sono le giocatrici dell’Arsenal partite per raggiungere i ritiri delle rispettive nazionali. Iniziano le qualificazioni al prossimo Mondiale ma anche oltre oceano c’è un po’ di biancorosso

Manuela Zinsberger – Lettonia 1-8 Austria
Non è arrivato il clean-sheet ma la nostra Manu Zinsberger può essere soddisfatta della sua Austria che dopo aver centrato lo scorso febbraio la qualificazione al prossimo Campionato Europeo inizia la sua corsa verso il Mondiale di Australia e Nuova Zelanda del 2023. Solo il tempo ci dirà come andrà ma per il momento… buona la prima!

Jennifer Beattie – Hungary 0-2 Scotland
Inizia con una vittoria l’esperienza di Pedro Martinez Losa come commissario tecnico della Scozia. L’ex allenatore dell’Arsenal non potrà contare su Kim Little recentemente ritiratasi dalla scena internazionale ma ha trovato un ottima Jen Beattie a guardia della difesa.

Lia Wälti – Switzerland 4-1 Lithuania
Vittoria agevole e 90 minuti in campo per Lia Wälti e la sua Svizzara. Dopo un periodo di infortuni e ricadute la centrocampista sembra aver finalmente ritrovato la sua forma migliore.

Frida Maanum – Norway 10-0 Armenia
Ci sono partite e risultati che si possono riassumere in una semplicissima parola: prevedibili.

La Norvegia spazza via la malcapitata Armenia portandosi in testa al Gruppo F anche per quanto riguarda la differenza reti. Novanta minuti inciampo per Frida Maanum che serve a Elisabeth Terland l’assist per il 10 a 0.

Vivianne Miedema – Netherlands 1-1 Czech Republic
Partono male le qualificazioni al prossimo Campionato del Mondo per l’Olanda fermata in casa dalla Repubblica Ceca. Le Oranje Leeuwinnen vanno in svantaggio ad inizio ripresa e solo il goal di Viv Miedema nel finale riesce a rendere la serata di Groningen meno amara.

Tobin Heath – United States 9-0 Paraguay
E c’è un po’ di Arsenal anche al di fuori dei confini europei con Tobin Heath si mette in luce nella netta vittoria degli Stati Uniti sul Paraguay. Il neo acquisto dell’Arsenal entra in campo al 74’ e pochi minuti più tardi mette a segno il nono goal della serata.

Leah Williamson, Beath Mead, Lotte Wubben-Moy, Nikita Parris – England 8-0 North Macedonia
Più comodo e breve il viaggio delle nostre Lionesses impegnate St Mary’s Stadium di Southampton contro la Macedonia del nord.

Beth Mead scrive il suo nome nell’elenco delle marcatrici di giornata mentre Nikita Parris e Lotte Wubben-Moy timbrano il cartellino di presenza entrando a partita in corso. L’immagine più bella è però quella di Leah Williamson che scende in campo con la fascia di capitano al braccio. Congratulations Leah and many more to come!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...