Passato & Futuro

Sono di oggi i rilanci a mezzo stampa di un presunto interesse dell’Arsenal per Alex Oxlade-Chamberlain e Aaron Ramsey.
I due, oggi rispettivamente al Liverpool e alla Juventus, tornerebbero a Londra dopo esperienze poco felici.
No, grazie.

Nulla di personale contro Chambo, che ho visto crescere all’Emirates Stadium e ho sperato diventasse un grandissimo giocatore, sotto la guida di Arsène Wenger: veloce, tosto, buoni piedi, gran tiro da fuori, Alex Oxlade-Chamberlain aveva tutti gli ingredienti per diventare il prossimo gioiello nella collezione dell’alsaziano dopo Theo Walcott, Jack Wilshere e, appunto, Aaron Ramsey.
C’ero quando ha segnato il gol della speranza contro il Monaco, in Champions League, e difficilmente dimenticherò la sua prestazione in casa contro il Milan, durante quella che doveva essere la madre di tutte le rimonte (quello scavetto maledetto, Robin…), così come la partita sontuosa in finale di FA Cup contro il Chelsea nel 2017 ma sono solo stati sprazzi di una carriera altrimenti anonima, penalizzata dai troppi infortuni.

Oggi Alex Oxlade-Chamberlain ha 28 anni e ha già saltato 74 partite da quando è passato al Liverpool, quattro anni fa: un’enormità. Sotto gli ordini di Klopp è partito titolare 34 volte su 158 partite di Premier League, subentrando in 45 occasioni, per un gran totale di 79 apparizioni – ovvero la metà di quanto possibile.

In che modo Alex Oxlade-Chamberlain potrebbe fare la differenza, nell’Arsenal attuale?

Discorso simile per Aaron Ramsey, una figura ancora più importante nella storia recente del Club ma comunque troppo legata ad un passato costellato di problemi fisici. Il gallese ci ha regalato emozioni indimenticabili ed è stato un professionista esemplare fino all’ultimo minuto dell’ultima partita disputata, tuttavia non offre le necessarie garanzie per pensare ad un investimento così oneroso.

Tecnicamente e tatticamente è impossibile discutere Aaron Ramsey, tuttavia l’ex gioiello del Cardiff City ha saltato per infortunio 14 partite di Serie A su 67 ed è partito titolare appena 25 volte, meno della metà.
Facile pensare che Aaron Ramsey possa essere la soluzione ai problemi di carenza a centrocampo, tra l’infortunio di Granit Xhaka e gli impegni in Coppa d’Africa di Thomas Partey e Mohamed Elneny, ma il gallese arriva con uno stipendio pesantissimo e una cartella medica lunga chilometri e chilometri, siamo sicuri che obiettivamente parlando sia la scelta giusta?

C’è la componente romantica, ovviamente; c’è il fatto che siano entrambi Home-Grown e c’è il fatto che le qualità sono innegabili ma come potremmo giustificare degli acquisti simili, da parte di una squadra che ultimamente ha investito in giocatori U23 dal grande potenziale e con una discreta esperienza? In che modo gli arrivi di Alex Oxlade-Chamberlain e Aaron Ramsey si allineano con quelli di Albert Sambi Lokonga, Ben White, Aaron Ramsdale, Nuno Tavares e Takehiro Tomiyasu?

L’acquisto di giocatori con un profilo così ci riporterbbe indietro di qualche anno, alle scelte illogiche di Raúl Sanllehí e alla ricerca disperata del giocatore fatto e finito, capace di dare una mano subito – una strategia che ci ha portato in dote Willian, Nicolas Pépé, David Luiz o Cédric Soares.

C’è stato un momento in cui Alex Oxlade-Chamberlain e Aaron Ramsey erano considerati il futuro dell’Arsenal, ora tuttavia sono il passato e tale deve rimanere. Abbiamo già investito troppo, economicamente e sentimentalmente, in giocatori dagli stipendi alti e dal rendimento incostante.

Non ricominciamo proprio ora che sembriamo aver finalmente voltato pagina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...