Un Mattoncino alla Volta

Granit Xhaka e Albert Sambi Lokonga. Albert Sambi Lokonga e Granit Xhaka.
Le nostre opzioni a centrocampo sono queste, al momento.

Troppo, anche per uno abituato a vedere l’Arsenal in perenne emergenza a causa degli infortuni.

Con Thomas Partey e Mohamed Elneny impegnati in Coppa d’Africa e Ainsley Maitland-Niles andato alla corte di Mourinho a Roma, Mikel Arteta dispone solo del capitano svizzero e del giovane belga per affrontare le prossime cinque partite, a cominciare dal terzo turno di FA Cup a casa del Nottingham Forest.
Naturale quindi che, quando interrogato durante l’ultima conferenza stampa, il manager spagnolo abbia ammesso senza problemi che il Club rinforzerà il centrocampo durante la sessione invernale di calciomercato.

Non è quindi un problema di “se” né di “quando”, semmai è una questione di “come”.

Sappiamo tutti che il mercato invernale, per durata e disponibilità dei giocatori, non è il più semplice: spesso si ricorre a prestiti, con o senza opzione d’acquisto, oppure si finisce col pagare molto più del necessario per convincere un Club riluttante a privarsi di un proprio giocatore a metà stagione.
Storicamente, il mercato di gennaio non ci è mai stato particolarmente amico: per ogni Nacho Monreal ci sono troppi Denis Suárez; per ogni Pierre-Emerick Aubameyang ci sono troppi Kim Källstrom e cosí via, quindi preferisco restare cauto sulle operazioni che verranno, anche se Edu e Mikel Arteta si sono guadagnati un certo credito dopo un mercato estivo particolarmente riuscito.

Alle dichiarazioni di Mikel Arteta seguirà una girandola di nomi più o meno fantasiosi, a partire da quelli di Aaron Ramsey e Jack Wilshere e di quelli che pensano che sia ancora il 2008 e che siamo prossimi a rivivere le notti di ARSHAAAAAAAAAVIIIIIIIIIIIIN (a proposito di acquisti invernali strapagati…) ma la realtà di questa squadra è ben diversa, questa squadra ha bisogno di acquisti mirati capaci di incrementarne la competitività e non semplicemente di uomini di per fare numero (per quello c’è sempre Mohamed Elneny, almeno fino a fine stagione).

Ho la sensazione, del tutto irrazionale e ingiustificata, che il Club abbia già in mano un paio di giocatori che corrispondono in pieno al tipo di centrocampista che vuole Mikel Arteta e che la partenza di Ainsley Maitland-Niles sia stata avallata proprio perché c’è una acquisto in dirittura d’arrivo. Chiunque arriverà nei prossimi giorni verrà acquistato per competere immediatamente con Granit Xhaka e Albert Sambi Lokonga per un posto accanto a Thomas Partey, unico vero centrocampista intoccabile agli occhi di Mikel Arteta, e non semplicemente per far numero in attesa che finisca la Coppa d’Africa.

Potrebbe essere un Bruno Guimaraes da 50 milioni o un Mister X che costa un quinto del brasiliano ma non sarà semplicemente “un centrocampista in più”, ne sono convinto.

L’estate scorsa Edu e Mikel Arteta hanno posato le fondamenta, ora è tempo di rafforzare seriamente la struttura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...