L’Anteprima: Nottingham Forest v Arsenal

L’Arsenal va all-white al City Ground di Nottingham.
Il debutto, prematuro, nella competizione ad eliminazione diretta più antica del mondo è arrivato e ci vedrà scendere in campo con una maglietta completamente bianca, a simboleggiare la purezza.

Il Club e Adidas hanno infatti lanciato la campagna No More Red per contrastare la violenza giovanile a Londra attraverso una serie d’iniziative sociali ed è stato scelto il bianco come simbolo di questa lotta.

Sarà la sola occasione di vedere questa maglia simbolica indossata dai giocatori, visto che non sarà messa in vendita né considerata come una delle maglie ufficiali del Club.

L’AVVERSARIO

Due sconfitte, quelle contro Middlesbrough e Huddersfield, che hanno fatto male.

Dopo una sensazionale cavalcata che li ha portati dalla zona retrocessione alla Top 10, la situazione di classifica degli uomini di Cooper è precipitata, con la zona playoff ora distante sei punti, pur con una partita da recuperare rispetto ai Terriers, attualmente sesti. Se Cooper, insediatosi a settembre, troverà il modo di rendere più cinica questa squadra, tra le meno prolifiche in Championship, non è impossibile che il Forest resti attaccato al treno playoff, altrimenti rischia quella in corso rischia di essere un’altra annata deludente.

Dal mercato sono appena arrivati l’esperto difensore Cook dal Bournemouth e Davis in prestito dall’Aston Villa, mentre il difensore Osei-Tutu è stato rimandato all’Arsenal, dal quale era arrivato in prestito l’estate scorsa.
Da sottolineare la presenza in rosa di Carl Jenkison, a lungo figura di culto tra i tifosi dell’Arsenal.

CASA ARSENAL

Liverpool, Tottenham, Liverpool, Burnley: ci attendono quattro partite in dieci giorni, dopo l’incontro di oggi.

È inevitabile quindi considerare la sfida a casa del Nottingham Forest come l’occasione più propizia per far riposare qualche titolare, tuttavia non sarà così semplice come sembra: giochiamo in trasferta contro un avversario che è bello riposato, dal momento che ha disputato l’ultima partita il 30 dicembre, e che non avrà impegni fino a sabato prossimo, quindi potrà concentrare tutte le proprie energie su questa sfida di cartello.

La partenza di Thomas Partey e Mohamed Elneny per la Coppa d’Africa, unita alla cessione di Ainsley Maitland-Niles alla Roma, ci lascia molto scoperti a centrocampo, dove rimangono a disposizione i soli Albert Sambi Lokonga e Granit Xhaka. Probabile quindi che Mikel Arteta opti per una mediana a tre, con il belga davanti alla difesa e due mezz’ali con il compito di legare i reparti tra loro.

Probabile anche che il manager spagnolo conceda un turno di riposo ad Alexandre Lacazette, con Eddie Nketiah promosso titolare, e che ricorra all’utilizzo di qualche elemento della U23, Charlie Patino su tutti.

IL DUELLO CHIAVE

L’uomo più in forma del momento in casa Forest è Xande Silva, attaccante esterno portoghese con un passato al West Ham. Arrivato al City Ground l’estate scorsa, l’ex nazionale U20 lusitano sta iniziando a trovare le giocate giuste ed è particolarmente insidiso nell’uno-contro-uno. Si profila un duello tutto portoghese tra Xande Silva e Cédric, che dovrebbe prendere il posto di Takehiro Tomiyasu.

Il 4-2-3-1 utilizzato abitualmente dal Nottingham Forest potrebbe essere particolarmente vulnerabile al movimento tra le linee di Emile Smith Rowe, che oggi dovrebbe tornare tra i titolari dopo cinque partite in panchina. Il prodigio inglese, grazie alla sua capacità di ricevere nei mezzi spazi e girarsi velocemente, potrebbe diventare un avversario scomodo per il centrocampo del Nottingham Forest.

LA FORMAZIONE

Leno, Cédric, White, Holding, Tavares, Sambi Lokonga, Smith Rowe, Patino, Martinelli, Balogun, Nketiah.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...