L’Anteprima: Manchester City v Arsenal

Irriconoscibili.
Da fine novembre l’Arsenal che vinceva, divertiva e si divertiva non esiste più e a scendere in campo è una squadra incapace di esprimere anche solo una parvenza di gioco.

Se fino a qualche settimana fa si poteva parlare di un normale e comprensibile calo fisiologico, oggi la paura che qualcosa si sia rotto comincia a farsi sempre più concreta.

Le avversarie del giorno: Manchester City

Una rinascita che a fine stagione potrebbe significare Europa. Dopo un inizio di stagione da incubo (anche) la parte blue di Manchester sembra aver ritrovato serenità e risultati. Nelle ultime sei uscite la squadra allenata da Gareth Taylor è sempre uscita dal campo vittoriosa con un bottino totale di 25 goal segnati e solo 4 concessi.

Al momento gli unici pensieri sono legati al portiere. Contro l’Arsenal sono certe l’assenza di Ellie Roebuck e Karen Bardsley alle prese con i rispettivi infortuni mentre Karima Taieb rimane in forte dubbio. Tutto ciò potrebbe significare per la giovanissima Khiara Keating la quarta partita consecutiva da titolare.

Casa Arsenal

L’Arsenal ha dimenticato come si vince? No, l’Arsenal ha dimenticato come si gioca a calcio. Il quarto di finale di Continental Cup che ci ha visti uscire sconfitti contro il Manchester United abbiamo visto per l’ennesima volta una squadra povera di creatività, con grandi limiti difensivi e poca lucidità nell’impostare l’azione. Tra le poche cose positive rientro di Leah Williamson e Tobin Heath ed i primi minuti di Stina Blackstenius, ancora troppo poco per dormire sogni tranquilli.

Ad oggi la classifica vede ancora l’Arsenal al comando a quattro lunghezze di distanza dall’inseguitrice Chelsea che però ha ancora una gara da recuperare.

Le nostre ragazze: Il possibile XI titolare

Un po’ per la prestazione un po’ per il ritorno delle titolari la formazione che Jonas Eidevall schiererà contro le Citizens dovrebbe essere leggermente diversa da quella scesa in campo mercoledì scorso. Graduale, come giusto che sia, l’inserimento dei tre nuovi acquisti.

Predicted Line-Up: Zinsberger, Maritz, Williamson, Rafaelle, McCabe, Maanum, Little (c), Nobbs, Mead, Heath, Miedema.

Subs: Stenson, Beattie, Wubben-Moy, Schnaderbeck, Boye Sørensen, Wienroither, Parris, Blackstenius.

Kick Off – Quando e come seguire il match

Il calcio d’inizio all’Academy Stadium è fissato per le ore 19:45. In Italia la partita verrà trasmessa live sulla piattaforma Dazn.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...