L’Anteprima: Aston Villa v Arsenal

Ripartire di slancio: ce la faremo?
La sconfitta rimediata contro il Liverpool non è certo una catastrofe, tuttavia rischia di lasciare qualche strascico sia a livello fisico che mentale. Come reagiranno i nostri giovani Gunners?

LA CONFERENZA STAMPA
  • Takehiro Tomiyasu potrebbe tornare, la decisione verrà presa all’ultimo minuto
  • Il calendario è ingiusto, l’Arsenal è il solo Club ad avere impegni così ravvicinati
  • Ramsdale giù di morale dopo la partita ma sta reagendo alla grande
  • I quattro convocati nella Nazionale inglese sono un grande orgoglio il Club
L’AVVERSARIO

Sono otto le vittorie in Premier League da quando Gerrard ha sostituito Smith sulla panchina dell’Aston Villa, che in precedenza aveva vinto appena tre volte e fatto registrare sette sconfitte. L’ex manager dei Rangers ha riportato entusiasmo e energia ad una squadra partita con ambizioni europee e ritrovatasi in lotta per la salvezza, anche se l’Aston Villa resta una squadra molto altalenante e discontinua.

Gli arrivi di Coutinho dal Barcellona e Digne dall’Everton hanno vivacizzato la manovra offensiva, con la squadra che ora segna 1,58 gol a partita contro i 1,27 con Smith in panchina, mentre in difesa restano i soliti problemi, nonostante l’innesto di Calum Chambers, ex di turno. La retroguardia dei Villans concede un numero molto elevato di occasioni agli avversari e resta su una media di 0,7 gol incassati a partita, leggermente migliore rispetto all’inizio della stagione.

Il centrocampo è sicuramente il punto di forza dell’Aston Villa, con Douglas Luiz vertice basso del rombo e ottimo in fase d’interdizione, mentre Coutinho galleggia tra le linee e aggiunge imprevedibilità sulla trequarti. Il vero gioiello però è Jacob Ramsey, vent’anni e già sei gol e un assist in Premier League.

CASA ARSENAL

Resta in forte dubbio Takehiro Tomiyasu, per il quale “c’è una possibilità” secondo Mikel Arteta. Ha senso rischiare poco prima della pausa per le Nazionali? Ancora in fase di recupero anche Emile Smith Rowe, che sta ritrovando la condizione dopo il Covid-19.

La trasferta di Birmingham chiude un ciclo di quattro partite in 14 giorni e l’obiettivo dichiarato è chiudere con 9 punti sui 12 disponibili, un bottino di tutto rispetto. Attenzione però al contraccolpo psicologico della sconfitta contro il Liverpool e soprattutto alle energie rimaste nel serbatoio, perché Mikel Arteta ha sempre schierato gli stessi XI titolari nelle ultime quattro partite.

Improbabile che voglia alterare lo schieramento proprio ora, nonostante il rischio infortuni, perché la squadra ha trovato i propri meccanismi ed è sempre difficile mantenere certi equilibri. Con una vittoria a casa dell’Aston Villa rafforzeremmo ulteriormente le nostre credenziali europee, sempre molto solide nonostante la sconfitta nell’ultimo turno di Premier League.

IL DUELLO CHIAVE

Saranno i centrocampisti a decidere la partita e in questo senso sarà affascinante assistere al duello tra Thomas Partey e Coutinho: il ghanese, eccellente anche contro il Liverpool, dovrà essere bravo a non farsi portare fuori posizione dal brasiliano, che ama svariare sulla trequarti. Occhio anche alla sfida tra Granit Xhaka e Ramsey, con lo svizzero chiamato a non perdersi gli inserimenti del giovane inglese.

Sul versante opposto gli occhi saranno puntati sulla sfida a distanza tra Bukayo Saka e Digne: il terzino francese è un’arma offensiva molto importante per l’Aston Villa ma dovrà fare attenzione a non lasciare troppi spazi al nostro Staboy oppure per l’Aston Villa saranno guai seri. Occhio anche alla fascia opposta, dove Gabriel Martinelli proverà a mettere in difficoltà Cash.

I PROBABILI XI

Ramsdale, Cédric, White, Gabriel, Tierney, Thomas, Xhaka, Ødegaard, Saka, Martinelli, Lacazette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...