Lettera da un Panchinaro

Caro Mikel,

Ti scrivo per raccontarti il mio stato d’animo da panchinaro all’Arsenal.

E’ evidente come per tutto l’anno, soprattutto da gennaio ad oggi, hai eletto 12 giocatori “titolari” e a tutti gli altri della rosa hai attaccato l’etichetta di eterne riserve.

I risultati fino ad ora ti danno ragione, di questo non posso dire nulla.

Credo però che questa distinzione netta sia un grande problema, sia per chi gioca sempre, sia per chi non gioca mai.
Soprattutto perché il morale della truppa, dopo le recenti sconfitte, è davvero basso.

Mi alleno tutti i giorni, sono un professionista, ma se all’inizio della stagione mettevo anima e cuore su ogni pallone, adesso che non vedo mai il campo, be’, mi dispiace ammetterlo ma spesso tiro indietro la gamba. 

Sono sfiduciato, deluso e arrabbiato.

Perché qualsiasi cosa faccia, non verrò mai preso in considerazione per essere tra gli 11 prescelti, il mio posto sarà sempre in secondo piano rispetto a quei titolari di cui ti stai tanto fidando. Addirittura, quando qualcuno si è infortunato invece di sostituirlo con un pari ruolo hai deciso di spostare uno dei tuoi fedelissimi in una zona del campo non sua, alterando completamente gli equilibri della squadra.

Lo so perfettamente che tra i miei compagni Holding lo vedo meglio come centrale a pallavolo, Pépé si scarta da solo, Elneny ha gli stessi piedi del terzino della summercampese in terza categoria, Lokonga non è Partey, Nketiah è più falloso di Gerardo Bedoya e Tavares sembra un cavallo pazzo che non è capace di difendere e io, beh non sono certo Messi.
Ma tu di noi hai bisogno come il pane e spero te ne stia accorgendo, ora che mancano poche fondamentali partite, che i titolari hanno un calo fisico e mentale e gli infortuni iniziano ad accumularsi.

Mi viene da farti qualche domanda:
Perché non hai creduto in noi di più durante tutta la stagione?
Perché non hai dato respiro e riposo a quei 12 uomini che hanno tirato la carretta fino adesso?
Perché siamo arrivati a questo importantissimo momento della stagione con i titolari stanchi e in affanno e noi panchinari completamente fuori forma dopo mesi e mesi di panchina?
Siamo davvero così scarsi da non poter sostituire per qualche partita giocatori che francamente non hanno tutt’ora fatto la differenza?

Credo che queste domande trovino un’unica risposta in due semplici ma non banali parole: fiducia e coraggio.

Non hai avuto fiducia in noi riserve e non hai avuto il coraggio di credere nel tuo lavoro e nei tuoi insegnamenti.
Credo che l’inesperienza sia la causa di questo momento così delicato.
Pensare che i tuoi 11/12 uomini arrivassero alla fine della stagione integri e sempre in forma è stato un errore di inesperienza.

Sto già parlando con altre società per l’anno prossimo, mi spiace, amo questo club, amo i suoi tifosi, ma amo scendere in campo, correre con il pallone tra i piedi, esultare davanti ai tifosi e incoraggiare i miei compagni. 

È il gioco più bello del mondo e non posso rinunciarci per le tue idee.

Mi auguro di ritrovare subito brillantezza e feeling col campo, ora che dovrai buttarmi nella mischia causa infortuni e cali di forma, ma sarà difficile dopo mesi e mesi seduto sulla mia fredda poltroncina. 
Ma darò tutto, perché in me c’è ancora quella scintilla pronta ad ardere.
Non lo faccio per te, lo faccio per me, per sentire i tifosi gridare il mio nome e dimostrarti che ti sei sbagliato.
Non tutto è perduto, la Champions è lì, a pochi passi da noi, dobbiamo solo ritrovare spirito di gruppo ed entusiasmo.

Diventerai un grande allenatore, ma non dimenticarti che noi panchinari siamo la tua risorsa più preziosa e che alla base di ogni successo ci sono fiducia e coraggio.

Ci vediamo in panchina, Mister.

Il tuo peggior panchinaro.

Un pensiero su “Lettera da un Panchinaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...