Game-Stats-Match | Ajax 0-1 Arsenal

Avrebbero potuto mettere in difficoltà l’Arsenal in tanti modi ma hanno scelto quello più stupido.

Porte di dimensioni diverse, colpi degni di un match di boxe, ad Amsterdam più che una partita di calcio è andato in scena il festival dell’assurdo. L’Ajax non riserva un’accoglienza né calorosa né tantomeno sportiva all’Arsenal ma il risultato finale parla chiaro, con un aggregato di 3 a 2 alla fase a gironi ci andiamo noi!

COS’È SUCCESSO – MATCH REVIEW
Partenza intelligente dell’Arsenal che non cade nella tentazione di cercare frettolosamente il goal ma opta per una manovra più ragionata in cui nessun pallone viene buttato via e che limita drasticamente ogni possibilità di ripartenza delle avversarie che di contro decidono di affondare qualche colpo di troppo. A farne le spese per prima è Rafaelle costretta a lasciare il campo intorno alla mezz’ora di gioco.

Tanta pazienza dunque ma troppa poca precisione negli ultimi metri tanto che il risultato dopo i primi 45’ minuti di gioco rimane invariato.

Nella ripresa l’Arsenal decide di intensificare le operazioni di attacco e al 51’ trova il vantaggio grazie ad un tiro di distanza di Viv Miedema. È l’inizio di una nuova partita. Le nostre Ragazze cercano di chiudere i conti sfruttando in particolare i movimenti di Foord e la subentrata Mead sugli esterni ma l’Ajax tiene bene e in qualche occasione riesce addirittura a presentarsi al cospetto di Zinsberger brava a rispondere colpo su colpo.

Il finale di gara è animato da un duro scontro, del tutto evitabile, tra Beth Mead e Lisa Doorn. Ad avere la paggio è l’attaccante inglese che rimane a terra dopo aver ricevuto un colpo alla testa. L’arbitro che inizialmente aveva concesso il cambio (l’Arsenal li aveva terminati) torna sui suoi passi costringendo la squadra di Eidevall a giocare il recupero in 10.

Dopo una notte in osservazione Beth è tornata in Inghilterra con il resto della squadra. 

PLAYER OF THE MATCH – La Migliore in Campo
La fascia sinistra è il suo regno, qui non si muove una foglia che Steph non voglia. Qualche disimpegno rischioso ma sempre pronta a rimediare, quando spinge in attacco si porta dietro tutte le avversarie che gravitano intorno a lei, imprendibile.
Steph Catley – Voto 7,5

PIC OF THE DAY – La Foto del Giorno
Il tiro di Miedema che finisce in rete proprio a fil di palo. Ah se la porta fosse stata qualche cm più corta…

DOPO PARTITA – What is Next?
Arriva la sosta per le nazionali e con essa la speranza che tutte le nostre Ragazze impegnate tornino alla base sane e salve. 

Prossimo appuntamento in campo il 16 ottobre in casa del Reading mentre lunedì 3 ottobre avranno luogo i sorteggi di Champions League. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...