Amore & Odio

Il titolo è ispirato da una canzone della Banda Bassotti, gruppo punk-rock romano, ma la musica qui non c’entra.Qui si parla di Old Trafford e di uno stadio che, come nessun altro, provoca in me emozioni forti e contrastanti. La rivalità di fine millennio tra l’Arsenal di Arsène Wenger e il Manchester United di sir Alex Ferguson è stato il punto culminante della storia della … Continua a leggere Amore & Odio

Nacho e i Suoi Fratelli

Ignacio “Nacho” Monreal Eraso ha appeso le scarpette al chiodo. Arrivato dal Málaga per dieci milioni di sterline e senza troppa pubblicità, lo spagnolo ci ha conquistati subito. Professionista esemplare, Nacho è stato uno dei pochi elementi a garantire continuità e affidabilità in un periodo, l’ultimo di Arsène Wenger sulla panchina dell’Arsenal, non sempre sereno né dentro, né fuori dal campo. Elemento indispensabile di un … Continua a leggere Nacho e i Suoi Fratelli

Ninja Style

O lo sanno tutti da mesi, o non lo sa nessuno. Il mercato dell’Arsenal sembra non amare le vie di mezzo. Secondo alcune voci provenienti dal Portogallo, poi confermate da David Ornstein, siamo sul punto di completare il quarto acquisto estivo della stagione che sta per iniziare, ovvero il centrocampista offensivo Fábio Vieira del Porto. Parlerò ampiamente del giovane talento portoghese nel solito Identikit, una … Continua a leggere Ninja Style

Au Revoir

Alexandre Lacazette lascia l’Arsenal e torna all’Olympique Lyon, la sua prima casa.L’attaccante francese lascia dopo cinque stagioni, 206 presenze, 71 gol e 36 assist, una FA Cup e due Community Shields. La partenza di Alexandre Lacazette lascia però anche un forte senso d’incompiutezza perchè l’attaccante non ha mai davvero fatto compiere quel salto di qualità alla squadra che ci si aspettava da uno come lui. … Continua a leggere Au Revoir

Io e Te

Quando ero piccolo, i calciatori mi sembravano avere tutti la stessa età indefinita e sempre molto distante dalla mia. Sarà stato per i capelli radi o per il viso rugoso ma Franco Baresi è l’unico calciatore che ricordo distintamente come vecchio, anche se vecchio non era.Tutti gli altri erano giovani adulti e, nonostante fossi consapevole che la differenza d’età tra me e loro non era … Continua a leggere Io e Te

Pietre Angolari

È finita senza miracolo, come prevedibile, ma almeno è finita bene.Squadra, manager e tifosi avevano bisogno di un pomeriggio così, dopo le recenti delusioni. Non basta un 5-1 contro un avversario palesemente altrove con la testa per sanare le ferite lasciate dalle due sconfitte precedenti, però salutarsi con una vittoria così rotonda aiuta a smaltire qualche tossina.L’anno prossimo disputeremo l’Europa League, dopo un anno di … Continua a leggere Pietre Angolari

(3)4 Verità

Granit Xhaka ha rilasciato un’interessante intervista a The Players’ Tribune, da ascoltare con attenzione.Pochi altri giocatori hanno diviso così profondamente la tifoseria quanto lo svizzero e sono rimasti così a lungo. Ascoltando l’intervista è molto facile fare astrazione dai difetti che impediscono a Granit Xhaka di essere considerato quell’elemento imprescindibile alla squadra, alla stregua di Thomas Partey ad esempio, e che lo condannano ad essere … Continua a leggere (3)4 Verità

Seconda Mano

Troppo caro. Troppo giovane. Troppa concorrenza. Troppo vecchio.Avete nulla di seconda mano? Non sarà la politica di mercato più affascinante ma rischia di essere quella vincente per un Club, l’Arsenal, che non può competere con le prime della classe e deve trovare modi creativi per assottigliare il divario e rendersi sempre più competitivo. Non si tratta necessariamente di seconde scelte o giocatori “fallati” ma di … Continua a leggere Seconda Mano

L’UNITÀ

Non sono brandelli di nostalgia comunista, non preoccupatevi. O preoccupatevi, immagino dipenda dall’orientamento.L’Unità cui faccio riferimento ha la “u” maiuscola ma non c’entra nulla col quotidiano fondato da Antonio Gramsci. Mi riferisco ovviamente a quella tra il manager, i giocatori e i tifosi, che da qualche mese formano una specie di grande massa informe e inscindibile, tenuta assieme da una buona dose di senso di … Continua a leggere L’UNITÀ

The Italian Boy | Intervista con Arturo Lupoli

Aneddoti, retroscena e dietro le quinte del percorso di Arturo Lupoli all’Arsenal, dai primi contatti fino alla doppiettta contro l’Everton, ad Highbury.Le parole di Arsène Wenger, gli allenamenti con Patrick Vieira, Thierry Henry, Robert Pirès e gli altri, i consigli di Liam Brady, le partite in coppia con Nicklas Bendtner o Robin van Persie e una standing ovation indimenticabile. Quattro chiacchiere con Arturo Lupoli, The … Continua a leggere The Italian Boy | Intervista con Arturo Lupoli