Mikel Arteta è risultato positivo al test di depistaggio per il Covid-19, come annunciato dal sito ufficiale dell’Arsenal Il tecnico spagnolo è quindi in isolamento, come prevede il protocollo, così come tutti coloro che sono stati in stretto contatto con lui. Lo stesso Arteta si è detto deluso ma rassicura di tenere alto il morale, confermando alla stesso tempo di voler tornare al lavoro non … Continua a leggere

Cos’ha combinato Ainsley Maitland-Niles? La piega che sta prendendo la stagione del giovane tuttofare inglese è sorprendente: dopo aver ben figurato durante l’assenza di Héctor Bellerín, infatti, Ainsley Maitland-Niles è letteralmente sparito dalla scena non appena il terzino catalano è tornato a disposizione dell’allenatore. Non solo ha giocato appena un minuto sia contro il Bournemouth in FA Cup che contro l’Olympiacos giovedì scorso, ma non … Continua a leggere

Football Association Cup, il trofeo più antico del mondo. Mentre Liverpool e Manchester City, attraverso i propri allenatori, si lamentano per i replay, peculiarità della FA Cup, io preferisco concentrarmi sul fascino antico della competizione e sulle possibilità, concreta, di portare a casa un trofeo così intrinsecamente legato alla storia del nostro Club. Questa sera al Vitality Stadium scenderà in campo una formazione forse rimaneggiata … Continua a leggere

Siamo a fine dicembre e mi ritrovo a provare ad indovinare per la seconda volta quale sarà la prima formazione di un nuovo allenatore. Basta questo per capire che la nostra stagione non sta andando secondo i piani. Dopo Unai Emery e Freddie Ljungberg, oggi è il turno di Mikel Arteta: il basco ha avuto appena quattro giorni per lavorare con i giocatori, quindi le … Continua a leggere

Appuntamento tremendamente importante quello di oggi pomeriggio all’Emirates Stadium, dove arriverà il Bournemouth di Howe; la recente striscia di due pareggi, una sconfitta ed una sola vittoria non è sufficiente per essere completamente ottimisti circa una possibile qualificazione alla prossima Champions League e deve avvenire una netta, immediata inversione di rotta: ci aspettano otto partite abbordabili, almeno sulla carta, grazie alla quali rinforzare le nostre … Continua a leggere

SIAMO QUARTI! Facciamo in modo di restarci almeno fino a sabato sera? La vittoria contro il Southampton e il contemporaneo pareggio del Manchester United contro il Liverpool ci ha catapultati all’ultima posizione valida per accedere alla prossima Champions League, in attesa che il Chelsea recuperi il turno di campionato mancante. La missione di stasera è vincere, possibilmente con un buon margine, e consolidare una posizione … Continua a leggere

Andare a Borisov con i titolari per provare a chiuderla già all’andata? Lasciare la lunga e faticosa trasferta ai giovani, per eventualmente recuperare poi in casa? Scegliere una formazione mista, col rischio di non far riposare nessuno tra andata e ritorno? Unai Emery deve effettuare una scelta strategica stasera, con il calendario che offre una situazione inusuale dal momento che non ci saranno impegni tra … Continua a leggere

* respiro profondo * Wow, che periodo! La vittoria al Vitality Stadium contro il Bournemouth, quella a Kiev contro il Vorskla nonostante una formazione giovanissima, il trionfo nel derby, il pareggio a casa del Manchester United ed infine la vittoria, soffertissima, in casa con l’Huddersfield. Quello che doveva essere per noi una serie di partite terribili si è trasformata in una marcia quasi inarrestabile, solo … Continua a leggere

Finalmente torna la Premier League! Finita l’ultima sosta internazionale del 2018, l’Arsenal di Unai Emery torna in campo per affrontare il Bournemouth di Eddie Howe – ormai realtà consolidata del massimo campionato inglese. Indicato da più parti come un allenatore che farà tanta strada, il tecnico dei Cherries ha già dimostrato di saper mettere in difficoltà l’Arsenal, anche se quest’anno si troverà di fronte Unai … Continua a leggere

Preview, Arsenal v Bournemouth: e se tornassimo a vincere, Gunners?

Pareggio scialbo contro il Tottenham, pareggio rubato contro il Manchester United e poi pareggio immeritato contro il Paris Saint-Germain – fino a qui il mese di Novembre si è dimostrato il solito calvario. A peggiorare la situazione ci si sono messi gli infortuni di Hector Bellerín e la forma più che mediocre di tre dei nostri migliori giocatori: Aaron Ramsey, Mesut Özil e Alexis Sánchez, … Continua a leggere Preview, Arsenal v Bournemouth: e se tornassimo a vincere, Gunners?