Capitano di Sventura

Pierre-Emerick Aubameyang di nuovo nei guai con Mikel Arteta.Non fosse per la fascia di capitano e lo stipendio faraonico, il gabonese sarebbe anche un tipo simpatico. Sorriso contagioso, gestione dei social infantile, una leggerezza che è merce sempre più rara nel mondo iper-professionistico del calcio moderno e questa sit-com eterna con il Mikel Arteta: con Pierre-Emerick Aubameyang si ride sempre. Ultimamente si ride amaramente, purtroppo. … Continua a leggere Capitano di Sventura

Oh, Charlie!

Swindon 2, Arsenal 1 e il nostro cammino nel prestigiosissimo (!) Papa John’s Trophy si complica!Scherzi a parte, la competizione è una vetrina importante per i nostri giovani, che possono misurarsi a dei veri professionisti. Ieri sera, nonostante la sconfitta, uno dei nostri giocatori U21 ha sfruttato al meglio quella vetrina: Charlie Patino.Fascia da capitano la braccio, maglia numero 87 e testa sempre alta con … Continua a leggere Oh, Charlie!

Fortemente 10

“L’ha chiesta lui [la 10], il che dimostra le sue ambizioni e la sua volontà. Preferisco giocatori che forse vogliono più di quanto possono gestire ma, se credono di potercela fare, è ingiusto porre limiti. Quando ha chiesto a me e al Club quel numero di maglia, abbiamo detto OK, facciamolo” “Ne abbiamo parlato un po’, abbiamo discusso e [ESR] è perfettamente consapevole di quel … Continua a leggere Fortemente 10

L’Uomo delle Stelle

Non dovrei aver già esaurito i superlativi per un giocatore di 19 anni ma tant’è. Sono letteralmente senza parole per raccontare Bukayo Saka, tanto è diventato forte. Da quando è entrato in prima squadra grazie a Unai Emery, il prodotto del nostro vivaio ha occupato cinque posizioni diverse: terzino sinistro, tornante sinistro, ala sinistra, ala destra e mezz’ala sinistra. Il fatto di per sé non … Continua a leggere L’Uomo delle Stelle

Ingresso Vietato – Il Calciomercato & la Brexit

Championship Manager 2001/02 è tornato. La miglior simulazione manageriale mai creata è tornata improvvisamente di moda grazie alla finestra spazio-temporale aperta dal governo e dal popolo inglesi e la loro famigerata Brexit. La data di non ritorno si avvicina e d’improvviso ritorno ai pomeriggi passati ad attendere invano che un potenziale nuovo acquisto dell’Arsenal ricevesse il tanto agognato Work Permit per poter essere tesserato; troppi … Continua a leggere Ingresso Vietato – Il Calciomercato & la Brexit

  Il rinnovo di Pierre-Emerick Aubameyang è finalmente ufficiale. La firma era data per fatta da settimane, mesi, tuttavia ci è voluta una diretta Instagram per confermare, una volta per tutte, che il capitano rimane saldo alla guida della ciurma. Una sensazione bellissima, ad essere onesti. Se invece di un rinnovo del contratto si fosse trattato di un nuovo acquisto, il matrimonio tra l’Arsenal e … Continua a leggere

Giornata fiacca, quella di oggi. Willian è quasi un giocatore dell’Arsenal, Pierre-Emerick Aubameyang ha quasi rinnovato il contratto ma in realtà non succede un granché. A memoria, questa sarà l’estate più corta tra la fine di una stagione e l’inizio della successiva, eppure non è concitata quanto mi aspettassi. Non saprei dirvi se è un buon segno oppure no, posso solo dirvi che mi sono … Continua a leggere

Mangiando arrosticini e ammirando una delle perle del gran sasso, vengo rapito da un pensiero malsano: siamo sicuri che 55 licenziamenti porteranno l\’Arsenal nel passato? Tralasciando i risvolti economici e la farsa della crisi causa Covid, la scelta della società mi sembra dettata dalla voglia di tornare subito ad avere risultati in campionato e in Europa; vi spiego come: i licenziamenti non sono altro che … Continua a leggere

Perché non crei il tuo proprio blog? Una domanda ricorrente, mentre scrivevo ancora per Goal o per Calcio 2000, secoli fa. Perché no! Nel 2011 ho quindi deciso di lanciare questo blog e provare a dare a tutti i Gooners italiani ed italofoni uno spazio in cui gioire e lamentarsi dell’Arsenal. Molto più facile a dirsi che a farsi e, siccome sento di essere ad … Continua a leggere

Why don’t you start your own blog? That was the question I used to get when I was writing for Goal and Calcio 2000, ages ago. Why not, indeed. Back in 2011 I decided to start this blog and try to gather all the Italian-speaking Gooners into one single place, where we could all cheer and moan about the Arsenal. It’s easier said than done … Continua a leggere