Arrivederci, Granit

Granit Xhaka lascia dopo cinque stagioni nel nord di Londra.Avendo vissuto in Svizzera negli ultimi undici anni, ho accettato l’offerta di Dave Seager di preparare un blog introduttivo per Gunners Town sul nazionale svizzero, non appena la sua firma è stata ufficializzata. Nel mio rapporto di scouting, l’ho paragonato a due giganti italiani: Andrea Pirlo e Gennaro Gattuso. Con il passaggio tagliente e incisivo del … Continua a leggere Arrivederci, Granit

Nel triumvirato delle espressioni calcistiche più indisponenti, accanto al tiki-taka e al falso nueve, troviamo la garra charrúa uruguaiana con cui Lele Adani ci ha fracassato gli zebedei per fin troppo tempo. Lucas Torreira da Fray Bentos, Uruguay, l’ha portata a Londra quando è arrivato dalla Sampdoria. Piccolo, tignoso, indomito come vuole la scuola degli orientales, il centrocampista ha però tante altre qualità che vengono … Continua a leggere

Tre rinnovi fondamentali chez les Gunners

Dopo le speculazioni di RTL, è arrivata la conferma ufficiale: Laurent Koscielny, Olivier Giroud e Francis Coquelin hanno rinnovato i rispettivi contratti con i Gunners. Come da prassi in casa Gunners, la durata dei contratti sottoscritti dal trio di francesi non è stata ufficializzata, con il sito web dell’Arsenal che si è limitato a parlare di long-term agreements, ma diverse fonti sostengono che Olivier Giroud … Continua a leggere Tre rinnovi fondamentali chez les Gunners

Chi per sostituire l’insostituibile Santi Cazorla?

Mentre si discute in maniera sempre più preoccupata dei rinnovi di contratto di Mesut Özil e Alexis Sánchez, immaginando chissà quali scenari catastrofici in caso di mancato accordo con l’uno o con l’altro, in casa Arsenal si tende a dimenticare un altro tassello molto importante della squadra, forse l’unico giocatore davvero insostituibile in rosa. Nonostante gli ormai 32anni e qualche acciacco di troppo, Santi Cazorla … Continua a leggere Chi per sostituire l’insostituibile Santi Cazorla?

Hull City v Arsenal 1-4: Gunners spumeggianti, la classifica sorride

Qualcuno dirà, è solo il derelitto Hull City – per di più ridotto in dieci dopo l’espulsione sacrosanta di Livermore; possibile, però la settimana scorsa era solo il Southampton eppure abbiamo vinto con un rigore regalato, all’ultimo secondo. Con sette punti in classifica, l’Hull City era avversario ben più ostico dei Saints, ancora a secco di vittorie prima della partita del weekend scorso, e per … Continua a leggere Hull City v Arsenal 1-4: Gunners spumeggianti, la classifica sorride

Arsenal v Southampton 2-1: tre punti d’oro, ma che fatica!

Senza quel rigore più che generoso all’ultimo minuto, i debutti di Shkodran Mustafi e soprattutto Lucas Pérez avrebbero avuto un gusto diverso, così come alcune scelte di formazione di Arsène Wenger avrebbero subito un’eco ben peggiore. Certo, la sfida di domani con il Paris Saint-Germain ha pesato non poco nella decisione di far riposare Alexis Sánchez, Olivier Giroud e Granit Xhaka, tuttavia la squadra è … Continua a leggere Arsenal v Southampton 2-1: tre punti d’oro, ma che fatica!

…e se Granit Xhaka fosse l’ultimo tassello della rivoluzione?

Primo – e finora unico – acquisto di Arsène Wenger in vista della prossima stagione, Granit Xhaka potrebbe diventare il simbolo dell’ennesima rivoluzione in casa Arsenal. Come mi è capitato di scrivere per Gunners Town, il centrocampista svizzero è stato protagonista assoluto di EURO 2016 e di gran lunga il migliore dei suoi; eletto Man of the Match in due delle tre partite disputate fino … Continua a leggere …e se Granit Xhaka fosse l’ultimo tassello della rivoluzione?

Obbiettivo terzo posto…ma poi?

Stasera si va in scena all’Emirates Stadium, avversario di turno il West Bromwich Albion del grande amico Tony Pulis; in uno stadio che promette di essere più vuoto di quando abbiamo affrontato il temibile Shrewsbury Town in coppa di Lega e più ostile di uno scozzese ubriaco di fronte ad un gruppo di politicanti inglesi in cerca di unificazione, Arsène Wenger e i suoi uomini … Continua a leggere Obbiettivo terzo posto…ma poi?

È arrivato il momento di Mohamed Elneny?

Arrivato ufficialmente il 14 Gennaio scorso, dopo una trattativa molto complicata e qualche intoppo burocratico, il centrocampista egiziano non ha ancora messo piede in campo; in panchina già contro lo Stoke City, l’ex giocatore del Basilea non è riuscito a convincere Arsène Wenger a lanciarlo nella mischia contro il Chelsea – quando il manager gli ha preferito Mathieu Flamini ed Aaron Ramsey. Non esattamente una … Continua a leggere È arrivato il momento di Mohamed Elneny?

Liverpool v Arsenal 3-3: spettacolo e qualche rimpianto ad Anfield

Il pareggio concesso ad una manciata di minuti dalla fine lascia un certo amaro in bocca, siamo d’accordo, però sarebbe riduttivo analizzare la partita solamente in funzione della stoccata di Allen. Il carattere e la determinazione grazie ai quali siamo stati capaci di raddrizzare la partita in occasione dei due gol di Firmino confermano che la squadra è forte, a livello mentale; i pochissimi rischi … Continua a leggere Liverpool v Arsenal 3-3: spettacolo e qualche rimpianto ad Anfield