Annuncio di Ritardo

Il treno in partenza per molto molto lontano subirà un ritardo indeterminato.Si pregano i gentili passeggeri di scendere dal mezzo e attendere nuove istruzioni. Manca poco più di un mese al termine del mercato estivo ma di nuove partenze nemmeno un accenno: si parla dell’arrivo imminente di Ben White dal Brighton, di quelli possibili di James Maddison dal Leicester e Martin Ødegaard dal Real Madrid, … Continua a leggere Annuncio di Ritardo

Valori di Mercato

Qualcosa non torna.Nell’abituale vortice di presunte trattative di mercato che avvolge l’Arsenal e la nostra estate, c’è un dato che ha ancora meno senso delle voci stesse – sempre più disparate. Granit Xhaka vicinissimo alla Roma in un affare da 12 milioni più bonusL’Arsenal pronto a chiudere per Ben White, difensore del Brighton, per 50 milioniHéctor Bellerín, l’Inter avanza decisa: pronta un’offerta di prestito con … Continua a leggere Valori di Mercato

Sotto la Superficie

Noia. Assoluta.EURO 2020 è bello ma mi manca l’Arsenal, non c’è niente da fare. Così, mentre quattro giocatori sono agli Europei e il resto della squadra è partita per le vacanze meno originali del mondo, c’è poco di cui scrivere e quando c’è poco di cui scrivere si finisce a scrivere di mercato. Siccome ho una vita e non voglio far finta di essere un … Continua a leggere Sotto la Superficie

Così é, Se Vi Pare

Il mercato è ufficialmente chiuso. Niente fuochi d’artificio finali, come ampiamente prevedibile, ma un paio di operazioni che consegnano a Mikel Arteta una rosa più snella e facile da gestire. Dai 31 giocatori in rosa ad agosto, oggi siamo scesi a 25, sufficienti per affrontare il resto del campionato e l’Europa League senza creare tensioni e gelosie. Ci sarà spazio per tutti, ci sarà bisogno … Continua a leggere Così é, Se Vi Pare

Ieri, Oggi, Domani

Emile Smith Rowe. ESR. Emile de Croydon. Croydon de Bruyne. Chiamatelo come vi pare oppure semplicemente Emile, come ha suggerito saggiamente Mikel Arteta non troppo tempo fa. Comunque vogliate chiamarlo, il suo impatto sulla nostra manovra da quando è entrato stabilmente in squadra è sensazionale: un gol e due assist in tre partite di Europa League, tre assist in cinque presenze in Premier League e … Continua a leggere Ieri, Oggi, Domani

  Emi contro tutti. Dimenticate Grealish, Watkins, Mings, Barkley e Douglas Luiz – tutti i riflettori saranno puntati su Emiliano Martínez: l’argentino ha lasciato l’Arsenal dopo un decennio e lo ha fatto da eroe, complici le prestazioni monstre offerte da quando ha sostituito l’infortunato Bernd Leno, la primavera scorsa. In tanti restano convinti che l’Arsenal abbia ceduto il portiere sbagliato, fatto sta che oggi Emiliano … Continua a leggere

  Hey Joe, where are you going to run to now? Hey Joe, where are you going to run to? Dove corri, Joe? Parole di Jimi Hendrix in una delle sue canzoni migliori; fortunatamente il parallelo tra il nostro Joe e quello della canzone non esiste, oppure il povero Willock sarebbe in guai grossi. Joe Willock corre, sempre e comunque, non per scappare dalla polizia … Continua a leggere

Dovevamo vincere e lo abbiamo fatto, anche se abbiamo sudato più del necessario. La sfida interna contro il Dundalk ci ha visti piegare la resistenza degli irlandesi, non senza fatica, soprattutto grazie alle prestazioni dei giocatori usciti dalle nostre giovanili. Un’occasione perfetta per passare in rassegna i nostri gioiellini, prodotti del vivaio e non, e provare a capire che tipo di aiuto potranno portare al … Continua a leggere

Lo avete letto nell’Anteprima, non ero molto fiducioso circa la partita di Carabao Cup contro il Leicester. La trasferta del King Power Stadium mi sembrava troppo ostica per una squadra in rodaggio, verosimilmente priva dei propri elementi chiave, e quindi immaginavo che saremmo usciti dalla competizione. Contento di essermi sbagliato, anzi contentissimo perché la squadra mandata in campo da Mikel Arteta ha affrontato l’impegno con … Continua a leggere

In principio fu il famoso British Core: Jack Wilshere, Aaron Ramsey, Carl Jenkinson, Alex Oxlade-Chamberlain e Kieran Gibbs. Cresciuti a Hale End o arrivati giovanissimi, questi cinque giovani talenti britannici avrebbero dovuto rappresentare il futuro del Club, il legame indissolubile con Londra e con la storia dell’Arsenal, sempre pregna di stelle emergenti pronte a conquistare il palcoscenico. Sappiamo tutti com’è andata, tra promesse non mantenute … Continua a leggere