L’Arte del Blog – Intervista con Arseblog

Perché non crei il tuo proprio blog? Una domanda ricorrente, mentre scrivevo ancora per Goal o per Calcio 2000, secoli fa. Perché no! Nel 2011 ho quindi deciso di lanciare questo blog e provare a dare a tutti i Gooners italiani ed italofoni uno spazio in cui gioire e lamentarsi dell’Arsenal.Molto più facile a dirsi che a farsi e, siccome sento di essere ad un … Continua a leggere L’Arte del Blog – Intervista con Arseblog

Coraggio, Gunners. È tutto ciò che serve

Difesa a tre o difesa a quattro? Centrocampo a tre oppure due mediani e tre trequartisti? Una punta o due punte? A forza di cambiare, adattare, sperimentare e tornare indietro, i giocatori sembrano piuttosto smarriti. La filosofia calcistica di Arsène Wenger è ammirevole e permette di creare un’armonia di gioco paragonabile a quella espressa dall’Olanda che inventava un nuovo calcio, sconosciuto nel resto d’Europa. Purtroppo … Continua a leggere Coraggio, Gunners. È tutto ciò che serve

Preview, Arsenal v Barcellona: tra sogni e mero realismo, quali possibilità per i Gunners?

Ci sono partite che lasciano ricordi indelebili, strasichi appiccicosi che non si staccano mai dalle nostre memorie: Arsenal v Barcellona è una di quelle partite, per noi Gooners. Il gol di van Persie da un angolo impossibile e l’espulsione mai digerita; il rigore trasformato da Cesc Fàbregas nonostante la frattura al perone e l’incauto colpo di tacco che ha spianato la strada al vantaggio avversario; … Continua a leggere Preview, Arsenal v Barcellona: tra sogni e mero realismo, quali possibilità per i Gunners?

Arsène Wenger Top 1\’000 – Parte 1

1’000 partite alla guida dell’Arsenal in Premier League, un traguardo che Adrian Durham non ha tardato a salutare definendolo immeritato (il regno di Wenger è troppo lungo di 500 panchine, questo il suo concetto). Per rendere omaggio al manager francese, ClockEnd Italia lancia una serie di Top 10 che ricordano i momenti più importanti della gestione di Arsène Wenger – nel bene come nel male. … Continua a leggere Arsène Wenger Top 1\’000 – Parte 1

Theo Walcott si è rotto, non la squadra però. Coraggio, Gunners!

“Le possibilità dell’Arsenal di vincere il campionato sono state duramente intaccate ieri quando il centrocampista francese Robert Pires, che stava disputando una stagione eccezionale, si è infortunato al legamento crociato del ginocchio e dovrà quindi restare fuori per diversi mesi.” “Il connazionale Thierry Henry ha detto che questo infortunio, l’ultimo di una lunga lista, sarà un incentivo extra per la squadra nella corsa alla vittoria. … Continua a leggere Theo Walcott si è rotto, non la squadra però. Coraggio, Gunners!

Borussia Dortmund vs Arsenal 0-1: chi di contropiede ferisce…

Allora, caro Jürgen – che effetto fa? Com’è che hai cambiato espressione e sei passato dal riempirti la bocca di tramezzini all’Emirates Stadium che nemmeno un’oca a quella faccia da costipazione cronica? Ebbene sì, anche l’Arsenal sa colpire in contropiede quando necessario! Eppure avresti dovuto saperlo che Arsène Wenger conosce una cosa o due sulle ripartenze veloci…sarebbe stato sufficiente andare su YouTube e guardare alcuni … Continua a leggere Borussia Dortmund vs Arsenal 0-1: chi di contropiede ferisce…

What a World Class Player really is? Is there any World Class Player out there?

How many summers did we spend waiting for Arsène Wenger to sign a World Class Player?According to many supporters, too many: while rivals seemed to spend ridiculous amounts of money on this or that player, Arsenal manager didn’t make a single move and looked to be happy to sign players available for free and kind of second-choice players from lower leagues or cash-strapped Clubs. And … Continua a leggere What a World Class Player really is? Is there any World Class Player out there?